ITINERA studio associato

San Cataldo - CL - Italia

Complesso parrocchiale Santa Maria di Nazareth

2006 - 2008

  • Il progetto è stato selezionato per il premio SICILIARCHITETTURA 2006;

  • Nel 2011 il progetto è stato pubblicato nel n.93 della rivista CHIESA OGGI Di Baio editore;

  • Il progetto è stato selezionato nel 2013 per il premio ABITARE IL MEDITERRANEO;

  • Nel 2013 è stato pubblicato il volume SANTA MARIA DI NAZARETH - UNA TENDA IN CUI SI CELEBRA LA PRESENZA DI DIO IN MEZZO A NOI Sciascia editore.

Archit.tif

La soluzione progettuale realizzata ha previsto la edificazione del complesso religioso lungo la via P. Mattarella, via di minor transito rispetto alla SS.122, con accessi sia carrabili che pedonali. Nella parte più elevata è stata realizzata l’aula assembleare a cui sono stati affiancati i locali della sacrestia e gli uffici parrocchiali. In prosecuzione sono state realizzate ampie aule da destinare al ministero pastorale e un salone. Adiacente ad esso sorge la casa canonica.

Tutto il complesso è esposto a ovest. Fanno eccezione l’aula assembleare che ha una esposizione a sud e la casa canonica che al secondo livello ha una esposizione su tutti e quattro i lati.

Il disegno non si sviluppa con due soli assi ortogonali, ma si adagia sul lotto, piegandosi alle esigenze e accentuando le tensioni espressive negli elementi di raccordo quali la scala di collegamento e l’accesso ai locali di ministero pastorale dove si modificano gli assi ortogonali di riferimento.

Elemento generatore del complesso parrocchiale è l’asse che unisce virtualmente tutti gli spazi con la custodia eucaristica (tabernacolo).

Nel progetto si è cercato di ottimizzare le superfici cosicché il tetto dei locali di ministero pastorale è utilizzabile per i momenti di svago.

Il teatro all’aperto, allo stato attuale non realizzato ma già progettato, viene posto in un luogo idoneo: giusta esposizione Nord-Ovest dove il sito naturalmente va a digradare verso la scena. Analogo ragionamento è stato fatto anche per il campo di gioco, anch’esso realizzabile in una seconda fase: asse maggiore con direzione Nord-Ovest. Tutta la superficie realizzata è di mq. 1.451 di cui mq. 650 per la chiesa e gli spazi accessori.

The parish complex of Saint Mary of Nazareth was built on the Piersanti Mattarella Street, a route that is not as crowdedas the state road 122 and has both vehicular and pedestrian access.

Across the campus from the church is assembly room with attached sacristy rooms and and parish offices.

Next, there are large rooms dedicated to the pastoral ministry and an activity room. Adjacent to these stands the rectory.

Most of the complex is open to the west. Exceptions are assembly room which  has a southern exposure and the second floor of the rectory, which has an exposure to all four directions.

The design does not develop on only two orthogonal axes but sets eccentrically on the lot, leaning when needed and emphasizing expressive tensions in the connecting elements such as the scale of its various components and access to the pastoral ministry, where the axes’ orthogonal reference change.

The unifying element of the parish complex is the axis that joins virtually all spaces with the residence of the Eucharist: the Tabernacle.

The project creatively uses many surfaces, and so we find the roof of the local pastoral ministry being used as a playing area.

The open air theatre, at the moment designed but not built, will be situated in a naturally suitable place: the Northwest where the site is naturally sloping down towards the scene. A similar arrangement also applies to the field, which is scheduled for the second construction. The major axis has a northwest direction.The entire realized surface is 1,451 m2,of which 650m2 are for the church and accessory spaces.

  •  

 

Contatti:

via Fra Giarratana, 32

93100 Caltanissetta (CL)

ITALY

Tel: +39 0934 55 12 33

Fax: +39 0934 55 32 68

Codice destinatario: SU9YNJA

© 2017 by GDV